logo

Progetto 2021 vicini a distanza

COVID-19 e GCA: “ vicini a distanza “

La Fondazione della Comunità Monza e Brianza Onlus promuove la cultura del dono e sostiene progettazioni sociali e culturali per migliorare la qualità di vita della Comunità di Monza e Brianza.

Negli anni ha incontrato l’Associazione Samudra insieme Onlus con la quale è cresciuta nel tempo una collaborazione per offrire un supporto concreto a persone con grave disabilità o altre patologie legate alle cerebrolesioni acquisite, e alle loro famiglie.

Con il contributo della Fondazione, l’Associazione Samudra Insieme Onlus ha messo a punto un nuovo progetto specificatamente dedicato alle famiglie sin dalle primissime fasi di quel lungo percorso che segue un ictus, un trauma cranico, un anossia e agli operatori.

Perché questo progetto al tempo del COVID-19?

Le organizzazioni della salute e governative ci forniscono da mesi informazioni costanti sulle misure preventive da adottare contro l’avanzamento del COVID-19. Le nostre famiglie sperimentano in maggior misura rispetto ad altre l’isolamento sociale, perché, questo aspetto, già caratteristica peculiare della loro situazione di fragilità, viene aggravato dal distanziamento attualmente richiesto. Convivere ogni giorno con una situazione spesso faticosa da accettare, senza possibilità concrete di avere spazi individuali e personali lontano dalla situazione difficile, provoca un aumento di problematiche emotive e legate alla gestione familiare, a cui è fondamentale poter venire in aiuto. Dall’altra parte, operatori sociosanitari di RSD e RSA sperimentano quotidianamente paura e sofferenza, propria e degli ospiti, e un forte senso di impotenza. L’OMS fornisce chiari dati sulle conseguenze psicologiche che il periodo di pandemia, l’isolamento sociale e l’incertezza hanno sull’equilibrio mentale: alti livelli di stress, ansia, depressione, ecc.

È quindi fondamentale offrire loro aiuto e strategie di sostegno. Samudra insieme intende affiancare i familiari e gli operatori offrendo un aiuto concreto adeguandosi al periodo che stiamo vivendo e quindi con servizi online.

Perché un progetto online?

Le restrizioni in atto ci impediscono o rendono difficoltoso l’incontro di persona e Samudra Insieme, con il progetto “ vicini a distanza “,  vuole creare uno spazio virtuale dove potersi confrontare con psicologi ed esperti per dare supporto e informazioni a familiari e operatori per sentirsi contemporaneamente vicini e al sicuro. Nello specifico il progetto si propone di:

– contrastare l’isolamento della persona con GCA e della sua famiglia

– supportare e prevenire problematiche emotive/psicologiche di familiari e operatori

-creare servizi fruibili online a disposizione della famiglia, al fine di promuovere un sostegno continuativo