logo

Per gli operatori

Per gli operatori

Formazione e incontri di aggiornamento

Lavorare con il post coma: come si fa?

Proprio per la sua alta specificità, lavorare con il post coma e le gravi cerebrolesioni acquisite significa possedere nozioni e competenze non solo tecnico sanitarie, ma anche di carattere neuropsicologico, relazionale, comunicativo. Strumenti indispensabili non solo per offrire un servizio migliore ai propri assistiti, ma anche per poter vivere con minore difficoltà il ruolo di operatore sanitario.

L’Associazione organizza periodicamente corsi di approfondimento su tali tematiche, dedicati agli operatori che già hanno esperienza nell’ambito o che si avvicinano per la prima volta a questa realtà.

Consulenza e Supervisione

Sei in difficoltà con questa utenza?

Lavorare con il post coma e la gravissima disabilità spesso può sollecitare emozioni profonde: stare accanto alla sofferenza altrui, confrontarsi con il silenzio, sperimentare talvolta impotenza può influire negativamente sulla capacità di svolgere al meglio il proprio lavoro, o, se trascurato, trasformarsi in burn out.

In prevenzione e a supporto, l’Associazione, organizza periodicamente presso la propria sede incontri individuali e/o di gruppo dedicati agli operatori che lavorano con persone post comatose, in collaborazione con  psicologi e psicoterapeuti: uno spazio per condividere esperienze, confrontarsi e prendersi cura del proprio benessere psicofisico.

 

Scopri di più sui nostri corsi

Le opinioni di chi ha già seguito in nostri corsi

“Il corso per me è stato di grande utilità e di grande impatto umano perchè mi ha consentito  di entrare in empatia  con gli assistiti.”

“Le prime volte c’è stato in me un senso di paura o incapacità dell’approccio nei confronti del altro e del “diverso”,  nel senso che il tipo di relazione è ovviamente diversa da quelle che si creano tra persone coscienti. Poi, a poco a poco, grazie ai gruppi di approfondimento, ho imparato a capirlo sempre di più.”